Come Fare le Valigie

Prima di mettervi a fare le valigie, tirate fuori tutto quello che avreste intenzione di portare, quindi eliminatene la metà. Portatevi il meno possibile. E se andate in aereo, fate in modo che tutto stia dentro una valigia classificabile come bagaglio a mano.

Il guardaroba da viaggio deve essere composto da tre o al massimo quattro colori: un colore base come il nero e due complementari come il rosso e il bianco; se proprio volete, potete aggiungere un terzo che si abbini bene ai precedenti come ad esempio il grigio. In questo modo avete la possibilità di combinarli in moltissimi modi anche se il viaggio è di lunga durata.

I capi base del guardaroba da viaggio sono: un vestito nero, una gonna nera e un paio di pantaloni neri, una giacca rossa, una casacca nera (che può fungere anche da vestaglia e da camicia da notte), un maglione rosso e nero, un top nero ed uno rosso, un paio di scarpe eleganti nere, un paio di mocassini grigi e un paio di scarpe da ginnastica grigie.

Se è inverno portate anche un cappotto di tweed, un impermeabile, uno scialle e un paio di calze di lana. Se è estate oppure il viaggio ha come destinazione un paese caldo aggiungete un costume da bagno nero, un paio di calzoncini corti neri e un paio bianchi, un paio di short da ginnastica rossi per andare a jogging, due magliettine bianche e un paio di sandali rossi di plastica.

Se possibile, mettete in valigia maglioni di cotone, di lana o misti. Si fa presto a lavarli e non si stropicciano se in valigia li riponete arrotolati. Per modificare il look di questi pochi capi portate dei piccoli accessori: orecchini, braccialetti, cinture o sciarpe. Sistemate le cose piccole, come le calze e i calzini, dentro le scarpe; le scarpe, i sandali e la biancheria intima possono trovare posto negli angoli che restano vuoti.