Come Organizzare una Palestra per la Casa

Volete allenarvi in casa? Ecco alcuni consigli giusto per riuscire a farlo nel migliore dei modi

Palestra in casa: si o no? Quali saranno i pro e i contro di un allenamento casalingo? Innanzitutto, e lo dico per esperienza personale, la cosa più importante per riuscire ad allenarsi in casa al meglio è senza dubbio la costanza. Sembra banale, ma il trucco sta tutto nella nostra capacità di “autodisciplinarci”, darci degli orari, dei tempi, e naturalmente una “scheda” con esercizi mirati. Detto questo, naturalmente per potervi allenare nel modo giusto saranno necessari gli attrezzi giusti. Un tapis roulant ad esempio, sarà davvero utilissimo, soprattutto se non avete a disposizione ampi spazi dove andare a correre.

Importante sarà anche la presenza di una cyclette, in commercio ne esistono di diversi tipi e qualità, a portata di ogni portafogli insomma. Per scegliere il modello giusto è possibile vedere questa guida sulla cyclette.

Ma non è finita qui. Per allenarvi al meglio, vi consiglio anche di munirvi di un tappetino per gli esercizi, di cavigliere e polsiere di un peso un compreso fra 1 e 8 kg. Questi attrezzi saranno perfetti per rendere ancor più intenso il vostro esercizio a corpo libero.

Indispensabili saranno anche i manubri, per allenare le braccia, e la corda, un attrezzo molto semplice ma apprezzato da tutti gli amanti dello sport. Il numero di attrezzi che potreste acquistare per allenarvi a casa è davvero altissimo, ma fra questi non deve senza dubbio mancare anche il bastone, importante per svolgere i vostri esercizi di mobilità articolare, quelli di stretching e quelli di tonificazione.

Detto ciò, come dicevamo, il primo segreto per un allenamento perfetto è rappresentato dalla costanza. Non concedetevi pause al computer, davanti al televisore o in cucina, allenatevi almeno tre volte a settimana con determinazione e vedrete presto i primi risultati.