Come Preparare il Sapone di Marsiglia in Casa

Dopo aver parlato delle tante proprietà del sapone di Marsiglia, cerchiamo di capire bene come è possibile preparare e creare questo sapone comodamente a casa nostra, con il classico metodo del fai da te.

Oltre che recarci in erboristeria per comprare il nostro sapone di Marsiglia, possiamo anche farlo in casa, usando degli ingredienti per tutto naturali e facili da reperire.

Partiamo proprio da ciò di cui abbiamo bisogno per fare in casa il nostro sapone di Marsiglia.

Olio di oliva vecchio
Soda caustica
Termometro
Acqua meglio se distillata
Guanti e mascherina
Bilancia
Stampi di plastica
Contenitori in acciaio inox o vetro pirex, che resistano al calore
A questo punto possiamo iniziare a preparare il nostro sapone di Marsiglia fatto in casa.

Indossiamo dei guanti ed una mascherina, in modo da evitare di respirare gli odori che si creeranno.

Prendiamo dell’acqua circa 300 ml la mettiamo in un recipiente di acciaio inox o di vetro. Pian piano aggiungiamo la soda caustica, circa 128 grammi, che potremo trovare facilmente nei nostri supermercati. La temperatura che si creerà dalla reazione chimica sarà di circa 100 gradi, e noi con l’aiuto di un buon termometro dovremo farla scendere intorno ai 43 gradi.

A questo punto scaldiamo l’olio di oliva vecchio (che non si può mangiare ma può essere usato per questa ricetta), circa un chilo. Dobbiamo fargli raggiungere la temperatura di circa 45 massimo 48 gradi, sempre con l’aiuto del nostro termometro.

A questo punto, quando la temperatura sarà raggiunta, possiamo versare l’acqua con la soda caustica all’interno nell’olio. Mescoliamo molto e velocemente fino a quando si avrà un composto chiaro ed anche denso.

Se vogliamo possiamo anche aggiungere delle gocce di olio profumato, in modo da donare profumo al nostro sapone di Marsiglia fatto in casa.

Ora dobbiamo formare i nostri panetti di sapone di Marsiglia fai da te e quindi versiamo il composto in degli stampi di plastica e lasciamo raffreddare per almeno 24 ore, in modo che si solidifichi per bene.

Quando sarà solidificato, dobbiamo toglierlo dagli stampi, sempre usando i guanti in modo da proteggere le nostre mani, e dobbiamo lasciarlo stagionare per almeno un mese, facendo attenzione a tenerlo in un luogo asciutto ed anche ventilato. In questo modo, con questa tecnica detta saponificazione e stagionatura, la nostra soda caustica che abbiamo utilizzato, inizialmente tossica, diviene biodegradabile.

Dopo un mese il nostro sapone di Marsiglia è pronto da essere usato come meglio vogliamo