Come Realizzare Tovaglie e Tovaglioli

Se possiedi una macchina da cucire e hai tanta pazienza e creatività puoi realizzare tanti set di toglie e tovaglioli abbinati partendo da scampoli di stoffa comprati anche a buon mercato nei mercati vicino casa. Puoi creare abbinamenti fantasiosi e colorati con le tue mani.

La prima cosa da fare è prendere le misure di un’altra tovaglia che già hai e farne una nuova della stessa grandezza, o comunque appoggiare lo scampolo sul tavolo e decidere la grandezza che desideri, certo ricordati comunque che la stoffa deve essere abbastanza grande per coprire l’intero tavolo, quindi prima di acquistarla ti conviene prendere le misure in anticipo.

Segna sulla stoffa al contrario e con un gessetto per tessuti i punti precisi in cui la stoffa va tagliata, quindi ripiega due volte il bordino e appiattiscilo con un ferro sa stiro caldo, in questo modo non perderai il segno durante la cucitura rischiando di andare storto.
Ora imbastisci l’orlo con ago e filo a mano, e con punti abbastanza larghi.

Infine rifinisci tutto il bordo con un punto semplice a macchina facendo attenzione a non cucire sopra l’imbastitura.
Ma puoi anche fare delle decorazioni se hai una di quelle macchine da cucire che dispongono di punti decorativi.
Stesso procedimento per i tovaglioli, che vanno tagliati tutti delle stessa misura e quindi dopo aver fermato il bordo con ferro da stiro e imbastitura, vanno passati a macchina.
Ricordati di togliere il filo che hai usato per imbastire mi raccomando.

Se vuoi fare delle tovaglie particolari, puoi per esempio cucire sul bordo una striscia di pizzo o merletto, e riportare lo stesso materiale ai bordi dei tovaglioli.
Una cosa molto simpatica è rifinire con una striscia di stoffa di colore diverso lungo tutto il perimetro della tovaglia, seguendo sempre il procedimento dei bordini ovviamente, e magari fare i tovaglioli dello stesso colore della striscia anzichè della tovaglia stessa.

In pratica dopo aver piegato su se stessa la striscia nel senso della lunghezza e averla stirata, si ripiega la stessa lungo il bordo della tovaglia, quindi si imbastisce per fermarla e si cuce a macchina.
Per non rischiare di fare aggiunte proprio nel bel mezzo dei bordi, è meglio prendere le misure e tagliare delle strisce per ogni lato della tovaglia.

Se la tovaglia è rotonda o ovale è un pò più complicato cucire le strisce perchè bisogna stare attenti a non far arricciare la stoffa, ma comunque si può fare lo stesso facendo delle aggiunte e cercando di cucirle bene in modo da rendere i punti di incontro abbastanza invisibili, e se la tovaglia non è tanto grande basterà anche un’unica striscia di stoffa.