Come Montare un Piano Cucina a Mosaico

Il piano della cucina si è rovinato o semplicemente vuoi rinnovarlo? Con pochi semplici mosse e con poca spesa, il top della cucina puoi rifinirlo con un rivestimento ad effetto mosaico, questa soluzione creativa rappresenta un sicuro impatto estetico.

Occorrente
Un pannello di schiuma di polistirene estruso (effetto mosaico)
Adesivo per pavimenti
Una spatola dentata
Bordo in acciaio ad L
Racla di gomma
Una spugna

Come prima cosa prendi la misura del piano cucina con relativa sede per l’istallazione del lavello. Dopo di che taglia a misura il pannello per la realizzazione del top e dopo aver ricavato anche la sede del lavello, rivesti il bordo anteriore con un profilo ad L d’acciaio, questo gli consentirà di rinforzarlo.

A questo punto stendi sul top uno strato di adesivo per piastrelle flessibili con l’aiuto della spatola dentata. Affonda nella colla il bordino con risalto che funge da guida ed appoggio per la copertura flessibile, applica le piastrelle flessibili sulla colla esercitando una leggera pressione con le mani.

Arrivato a questo punto del lavoro riempi le fughe tra le tessere del mosaico con lo specifico prodotto riempi fughe, dovrai stenderlo con la racla di gomma e dovrai rifinirlo con ripetuti passaggi con l’aiuto di una spugna umida., questo procedimento permetterà l’indurimento dello strato e un perfetto ancoraggio dell’adesivo.