Come Posizionare gli Specchi

Anche nell’appartamento più semplice un bello specchio può dare una nota di raffinatezza a qualsiasi locale ma per inserirsi con gusto e con stile in una stanza deve soddisfare parecchie condizioni. In questa guida cercherò di aiutarvi nella loro giusta sistemazione, sia che lo specchio abbia una funzione soltanto decorativa sia che esso invece sia essenzialmente funzionale.

Quando decidi di acquistare uno specchio, ricordati che i più facili da ambientare sono quelli di dimensioni piuttosto ridotte perchè trovano posto su qualsiasi parete. Le specchiere grandi devono essere messe in locali spaziosi, in modo che possano essere osservate dalla giusta distanza. Sfruttala per avere un bell’effetto di luminosità e di ampliamento dello spazio.

specchio

Lo specchio diventa un oggetto funzionale collocandolo nell’ingresso, nella camera da letto e nel bagno. Devi fare molta attenzione alla qualità: la lastra sceglila di cristallo, con luce bianca e brillante in modo da non creare deformazioni nelle immagini. Attenzione all’illuminazione dello specchio: la luce deve essere diretta su chi si specchia e non sullo specchio!

Nell’ingresso scegli specchi ovali e di fattura moderna, con cornici di legno non particolarmente decorate. Fissalo in modo che il centro dello specchio si trovi ad una altezza di circa un metro e mezzo da terra. Puoi eventualmente incassare lo specchio direttamente in un pannello di legno o rivestito di tessuto. Scarta gli specchi sagomati con forme irregolari. Se vuoi raddoppiare la larghezza della stanza opta per uno specchio grande tanto quanto serva a ricoprire una parete. Otterrai un effetto molto particolare.

Nella camera da letto, se il tuo armadio non ne è già provvisto, applica su un paio di ante esterne delle lastre a specchio. Puoi metterle anche al suo interno, in modo che le due ante dell’armadio possano aprirsi parallelamente e avere due specchi, uno di fronte all’altro. In questo modo potrai avere una tua visione doppia e simultanea senza contorcerti in mille posizioni. Appendi un altro specchio di media grandezza alla parete, magari sopra un cassettone o la scrivania.

Nel bagno, solitamente, lo specchio si trova sopra il lavabo. Sceglilo della stessa larghezza del lavabo stesso e appendilo a un’altezza non inferiore a 185 cm da terra. In alternativa compra mobili con lo specchio incorporato, anche se ti consiglio la prima soluzione per avere un bagno personalizzato. Per non far sì che la lastra sia alterata dal vapore e si formino antiestetiche macchie, controlla al momento dell’acquisto che abbia un’ottima argentatura.